Dalle bollicine del Prosekar al parco di Massimiliano, a piedi attraverso la riserva UNESCO

>> PASSEGGIATA NATURALISTICA

Nella quiete del bosco, attraverso paesaggi rurali incantati, lungo scalinate in arenaria consumate del tempo: ecco l’ingresso più suggestivo a Miramare, quello che ci permette di raggiungere il bianco Castello asburgico osservando le pieghe del territorio dall’alto, pregustare il profumo del mare e godere di panorami e paesaggi unici tutelati dall’UNESCO.

Un dettaglio del Parco di Miramare (FOTO: S. Famiani – diritti riservati)

Partiremo dal borgo di Prosecco/Prosek, quasi in bilico sopra Miramare sul bordo dell’altipiano carsico, per scendere lungo il ciglione che digrada in terreni ripidi e soleggiati, terrazzati dall’uomo per coltivare viti e ulivi. Qui nasceva, più di cinque secoli fa, il primo vino “di Prosecco”, il Prosekar, un vino in origine dolce, vendemmiato tardivamente. Lo assaggeremo, assieme ad alcuni vini locali ed uno stuzzichino a km 0, mentre ascolteremo dalla voce di uno dei pochi produttori presenti su questo fazzoletto di territorio, la storia di questo straordinario vino. Termineremo la visita guidata nell’eclettico parco di Miramare, dove incontreremo elementi romantici del giardino all’inglese, elementi formali del parterre all’italiana e scampoli di pineta e boscaglia mediterranea in grado di ammaliare i visitatori di ogni epoca.

Per questa proposta abbiamo dei partner eccezionali… ma ve li sveleremo a tempo debito! 🙂

Parco e Castello di Miramare (FOTO: needpix.com)

Vi abbiamo incuriosito e volete provare questo itinerario?

BUONA IDEA! 🙂
Partiamo con gruppi minimi di almeno 2 paganti la quota intera.
Gratuità per i bambini sotto i 6 anni e riduzione per ragazzi tra i 7 e i 16
anni computi.

COSTI:
2 partecipanti: quota individuale 50 €
3- 4 partecipanti: quota individuale 45 €
5 – 15 partecipanti: quota individuale 32 €
OCCHIO ALLE GRATUITA‘ e alle RIDUZIONI PER RAGAZZI!