ESCURSIONE 31 OTTOBRE – AUTUNNO NEI BOSCHI DI TRIBIL: API, MIELE E CASTAGNI

Terra di castagne, di prati, di piccoli borghi e larghi panorami; ma anche terra di confine, custode di una cultura antica e segreti secolari. Siamo nel comune di Stregna, all’estremità orientale del Friuli Venezia Giulia, con i suoi castagneti secolari e i placidi prati scrigno di biodiversità e segno dell’uomo nelle Valli del Natisone.

Bosco di forra nei pressi di Stregna (FOTO E. Moretti – diritti riservati).

Percorrendo un sentiero circolare, con partenza e arrivo nel paese di Stregna, attraverseremo una variegata serie di ambienti, estremamente ricchi dal punto di vista vegetazionale, faunistico e geologico, al cui interno troviamo anche habitat prioritari per la Direttiva Habitat, rientranti nella RETE NATURA 2000. Boschi di latifoglie, con faggi, aceri, tigli, frassini, roverelle e castagni, ovviamente, affiancati da estesi prati da sfalcio ricchi di fioriture primaverili, ma suggestivi anche in autunno.

I panoramici prati di Tribil con un imponente tiglio al centro (FOTO: E. Moretti – diritti riservati)

Dal substrato di flysch, lungo sentieri di ciottoli e attraverso boschi di forra, passeremo agli affioramenti calcarei e ai boschi rupestri, fino ai suoli più profondi con i prati sfalciati e i castagni. Un paesaggio ondulato di valli, con le cime del Monte Matajur e del Monte Nero a fare da sfondo nelle giornate più limpide. I luoghi che attraverseremo ci raccontano un mondo antico, lontano nel tempo, quando i castagneti di queste valli davano cibo, legno, nutrivano le api per la produzione di miele e permettevano di avere fieno abbondante per il bestiame.  

Fioriture autunnali nei prati di Tribil (FOTO: E. Moretti – diritti riservati)

Visiteremo proprio i castagneti più belli, nei prati di Tribil Inferiore (Planino), che attraverseremo a metà del nostro percorso, per tornare poi a Stregna dove ci attenderà un dolce finale in compagnia di Silvan Ferfolja, appassionato apicoltore che proprio qui ha alcune delle sue arnie. Grazie a Silvan assaggeremo i deliziosi mieli delle Valli e del Carso, esclusivamente di sua produzione, e avremo l’occasione di approfondire i dettagli di questa affascinante professione!

DETTAGLI ESCURSIONE

RITROVO: ore 9:00, nel paese di Stregna, di fronte all’Ufficio postale (link google maps). Il percorso è ad anello con partenza e ritorno presso Stregna.

DIFFICOLTÀ: escursionistica (dislivello 300 metri circa, sviluppo contenuto lungo sentieri e strade sterrate).

EQUIPAGGIAMENTO: scarpe o scarponcini da trekking; vestiario antivento/antipioggia. 

ATTENZIONE: vi raccomandiamo di portare sempre con voi una merenda e dell’acqua!

DURATA: dalle ore 9:00 alle 12:30 (3/4 ore circa)

PUNTI DI RISTORO: Ristorante “Sale e pepe“, Stregna.

COSTO INDIVIDUALE: 15 euro adulti /  8 euro ragazzi fino a 16 anni compiuti / gratis fino a 6 anni. La quota comprende la degustazione di mieli.

VUOI PARTECIPARE?
1. LEGGI IL REGOLAMENTO (CLICCA QUI)
2. COMPILA E INVIA IL MODULO QUI SOTTO
CONFERMEREMO L’ISCRIZIONE VIA E-MAIL IN POCHI GIORNI!

Ricorda di portare con te almeno una mascherina (te ne consigliamo anche una di scorta).

Ti aspettiamo!