ESCURSIONE VENERDì 2 OTTOBRE – LA PIETRA FA IL SUO GIRO. dalle falesie alle cave, una storia lunga milioni di anni

> IN COLLABORAZIONE CON: “FESTIVAL DEL VENTO E DELLA PIETRA”

>> SPECIAL GUEST: LABORATORIO CAHARIJA SNC di Tomaz Caharija & C.

Se siete impressionabili, rimarrete a bocca aperta!
La potenza dei bastioni calcarei che si possono osservare sui fronti cava nei pressi di Aurisina non può che lasciare senza fiato, almeno tanto quanto l’abbondanza di fossili presenti in questi spessi sedimenti, sfruttati ieri come oggi per opere pubbliche, edilizia privata e manufatti.

Pareti di calcare scavate presso la Cava Romana (FOTO: E. Moretti – diritti riservati)

Lo stesso effetto suscitano le alte pareti calcaree fronte mare della costiera Triestina visibili a pochi passi dalle cave dalla vedetta Weiss. Il bianco del calcare, il blu del mare e le sfumature dal verde all’arancio della vegetazione si sposano in un quadro degno di un grande artista: Madre Natura. 

Durante la passeggiata visiteremo il laboratorio della pietra Caharija SNC di Tomaz Caharija & C e la cava Caharija. L’ incontro con un artigiano della pietra ci aiuterà a cogliere l’evoluzione di questo mestiere, dei suoi strumenti e delle sue applicazioni: un mestiere oggi meno faticoso grazie alle tecnologie moderne, ma ancora saldamente legato alle sue origini artigianali. La visita alla cava, poi, sarà un occasione unica per vedere da vicino le imponenti pareti calcaree scavate sin dai tempi dei romani! Ci accompagnerà nella visita Matej Caharija, fratello di Tomaz, che arricchirà la visita con aneddoti e storie legate alla sua famiglia ed a questo mestiere antico e affascinante!

Panorama lungo il sentiero Weiss (FOTO: C. Urizzi – diritti riservati)

Non mancheranno un’incursione presso il belvedere della cava romana e una camminata lungo i sentieri affacciati sul mare della Costiera: camminando tra le rocce modellate dall’acqua e dal vento ricostruiremo la storia geologica di questa pietra “preziosa” che racchiude in sé milioni e milioni di anni e di storie: dai fossili del cretaceo ai cavatori dell’Antica Roma fino ai marmisti dei giorni nostri.

Al termine della passeggiata sarà possibile visitare la mostra di dittici floreali di Barbara Stefani presso l’Agriturismo Juna (dalle 19:00 alle 20:00 su prenotazione) cornice del laboratorio di pittura in acrilico e assemblage su tela che l’artista condurrà sabato 3 ottobre, organizzato da Ambasceria Cult. INFO E PRENOTAZIONI: QUI.

DETTAGLI ESCURSIONE

Ritrovo partecipanti: ore 16:00 – presso il Laboratorio Caharija (35/C Frazione Aurisina Cave, Duino-aurisina, TS 34011

Dopo la visita al laboratorio e alla cava Caharija proseguiremo lungo strade sterrate e sentieri: parte del tracciato si svolgerà su un sentiero roccioso, con fondo difficile. Dislivello minimo.

Durata del percorso : circa 3 ore

Costo del biglietto: 12 € adulti, 6 € ragazzi fino a 16 anni, gratuito fino a 6 anni.

Equipaggiamento: sono necessarie scarpe o scarponcini da trekking (no sandali o ballerine) e abbigliamento adeguato. Si consiglia l’utilizzo di bastoncini per camminare. Si consiglia, inoltre, di portare con sé una piccola torcia o una luce frontale in quanto il rientro nel bosco potrebbe avvenire dopo il tramonto.

VUOI PARTECIPARE?
1. LEGGI IL REGOLAMENTO (CLICCA QUI)
2. COMPILA E INVIA IL MODULO QUI SOTTO
CONFERMEREMO L’ISCRIZIONE VIA E-MAIL IN POCHI GIORNI!

Vi ricordiamo di portare con voi una mascherina (più una di riserva) da indossare all’interno degli spazi chiusi o quando non sarà possibile mantenere la distanze di sicurezza tra partecipanti.

Se avete qualche dubbio o qualche problema con la richiesta di partecipazione chiamateci!