TRIESTE, CARSO E COSTIERA TRIESTINA

Trieste, capoluogo del Friuli Venezia Giulia, porto più a nord dell’Adriatico e del Mediterraneo, città “bianca” come i suoi palazzi neoclassici, multireligiosa e cosmopolita, città dei caffè, della Bora della Barcolana, dall’anima scientifica e letteraria insieme,  offre una moltitudine di chiavi di lettura e di visita a turisti e viaggiatori di ogni risma e cultura.

Trieste (FOTO: S. Famiani – diritti riservati)

E’ la nostra città, il luogo dove nascono i nostri progetti e da dove partono tutte le nostre ESTplorazioni.

Il suo territorio non è da meno: un luogo di confine capace di suscitare mille emozioni diverse, affacciato sul Golfo e circondato dal Carso, dove è possibile  perdersi e ritrovarsi nell’arco di poche ore tra palazzi e vigneti, tra chiese e grotte… in un vortice di esperienze uniche concentrate in pochi chilometri quadrati.

Riserva del Monte Orsario (FOTO: S. Famiani – diritti riservati)

E benché il gonfalone di Trieste sia rosso, tre sono i colori che meglio contraddistinguono questo angolo di nord est: il bianco delle pietre, delle falesie e dei palazzi, il blu dell’Adriatico e del cielo spazzato dalla Bora, e il verde, dell’Altipiano che vigila sulla città.

Per esplorare la notevole varietà di ambienti naturali che circondano e intersecano la città in un mosaico di paesaggi naturali e culturali, basta conoscere il ricco reticolo di sentieri e carrarecce, in grado di offrire percorsi di ogni lunghezza e difficoltà e di partire alla chetichella già tra i palazzi cittadini… su su verso l’altipiano.

Scotano in Carso (FOTO: S. Famiani – diritti riservati)

Ogni ESTplorazione avrà la fortuna di imbattersi in qualche eminente con-cittadino dei tempi andati – studioso, appassionato, forestale, amministratore pubblico – che ha contribuito alla formazione del contESTo in cui viviano, quindi… saremo sempre in buona compagnia!

Vi abbiamo incuriosito?
Allora andate alla sezione “ITINERARI” per scegliere dove farvi accompagnare!

Lascia un commento